Accresci il “buzz” del tuo evento grazie alla multicanalità!

Accresci il “buzz” del tuo evento grazie alla multicanalità!

C’è un’espressione, a dir poco celebre, che dice: “Non importa che se ne parli bene o male, l’importante è che se ne parli”. Non è questa la sede per approfondire l’origine di questa massima, ma dal momento che “Esiste solo un bene, la conoscenza, e un solo male, l’ignoranza” specifichiamo che la prima espressione parafrasa un passo de Il ritratto di Dorian Gray di Oscar Wilde, mentre la seconda va ancora più indietro nel tempo e scomoda niente meno che Socrate.

Tornando all’espressione “Non importa dove, purché se ne parli”, è noto quanto e come, nel corso del tempo, abbia segnato comunicatori, marketer e addetti ai lavori. Noi, tuttavia, accodandoci a una corrente di pensiero che reinterpreta questa espressione, siamo dei convinti sostenitori di una rivisitazione più che mai attuale: “Non importa dove, purché se ne parli (bene)”.

Dopo questo breve preambolo, arriviamo al punto:

Di cosa stiamo parlando?

Una ricerca svolta da Nielsen, già citata nel nostro articolo “Word of Mouth Marketing: Vantaggi e potenzialità del passaparola” dimostra che il 92% delle persone prediligono i consigli e le raccomandazioni dei parenti e degli amici, il cosiddetto passaparola, rispetto a tutte le altre forme di Marketing.

Qual è il nostro obiettivo?

Accrescere significativamente il buzz, il cosiddetto brusìo, attorno ad un’iniziativa sia che si tratti di un evento sia che si tratti di una campagna promozionale.

Come ci riusciamo?

Sfruttando appieno la forza del passaparola digitale attraverso la multicanalità e il referall multilivello. Ed è proprio in relazione a queste due funzioni che la nostra espressione “Non importa dove, purché se ne parli (bene)” trova ragione d’essere.

A proposito della multicanalità: “Non importa dove”. Beecode infatti, permette di diffondere un messaggio di invito personalizzato attraverso qualsiasi canale di comunicazione web e mobile (Sms, Facebook, Whatsapp, Messenger, Telegram).

A proposito del referall multilivello: “purché se ne parli (bene)”. Attraverso Beecode è possibile tracciare le connessioni intercorse tra tutti gli utenti coinvolti all’evento o alla campagna promozionale. La comunicazione human to human, principio alla base dei nostri meccanismi di condivisione, permette di raggiungere un audience qualificato e in target grazie al livello di confidenza esistente tra mittente e destinatario del messaggio.

Quindi cosa aspetti? Prova anche tu la forza del passaparola digitale, prova Beecode!

www.beecode.it