Human to Human: il nuovo modello del Marketing Relazionale

Human to Human: il nuovo modello del Marketing Relazionale

Oltreoceano, tra le agenzie che fanno scuola nel mondo del marketing e della comunicazione, ce n’è una in particolare, la Pure Matter, il cui Ceo Bryan Kramer, uno dei più famosi leader nell’arte e nella scienza della condivisione, è la mente che ha partorito l’espressione “There is no more B2B or B2C: it’s Human to Human, H2H”.

Cosa si intende per Human to Human?

In breve, stiamo parlando dell’Umanesimo della comunicazione. In altre parole: le imprese oggi devono fermarsi, ascoltare, osservare attentamente e, non ultimo, comprendere il consumatore. Quest’ultimo è un interlocutore attivo che trova nei social lo spazio migliore entro cui interagire, ad armi pari, con il brand.

Perché Human to Human?

Per rispondere alla Bryan Kramer: Business don’t have emotion, humans do and humans are what power business. Humanizing your brand is your competitive advantage”. Come fare dunque ad umanizzare il proprio brand e sfruttare questo vantaggio competitivo? Innanzitutto bisogna coinvolgere i propri clienti: contribuire a farli sentire “parte di un tutto”, guidarli, educarli e premiarli.

Beecode e Human to Human, quali sono i punti di contatto?

La nascita di Beecode è strettamente connessa alla nuova idea di comunicazione proposta dal modello Human to Human perché il vero motore del successo di una campagna promozionale o di un evento, secondo il meccanismo alla base della nostra piattaforma, sta proprio nei clienti che parteciperanno a quell’iniziativa. Consapevoli di quanto sino ad ora detto intorno all’importanza delle relazioni, abbiamo sviluppato una piattaforma che: coinvolge, guida e premia gli avventori di un evento o i clienti di un brand.

In che senso?

  • Beecode coinvolge perché l’Event Manager, ovvero il responsabile di un evento o di una campagna promozionale, coinvolge i propri promoter che a loro volta coinvolgono i propri contatti che a loro volta coinvolgono i propri amici ecc.
  • Beecode guida perché il messaggio di invito personalizzato, sia che si tratti di un invito a un evento, sia che si tratti di una campagna promozionale, guida il cliente alla partecipazione e/o alla condivisione, grazie ad un sistema agevole e veloce.
  • Beecode premia perché, grazie al referral multilivello, è possibile tracciare le connessioni intercorse tra tutti gli utenti coinvolti all’ evento o campagna promozionale e individuare gli utenti con maggiore capacità di coinvolgimento, gli Ambassador.

Come riusciamo a individuare gli Ambassador?

Grazie al Referral Multilivello che si traduce graficamente nella mappa di propagazione del messaggio, una mappa che permette di ricavare, con estrema facilità, tutte le relazioni venutesi a creare tra gli utenti di una determinata iniziativa.

Scopri l’efficacia della comunicazione human to human, prova Beecode!