Diffusione dei Festival Musicali tra la generazione dei Millennials

festival-musicali-beecode

Diffusione dei Festival Musicali tra la generazione dei Millennials

Il mercato dell’intrattenimento dal vivo cresce, si evolve in forme nuove e reinterpreta quelle già esistenti. Tra queste ultime, i concerti e i festival musicali continuano a far sentire il loro “peso” come dimostrano i dati dell’Annuario dello Spettacolo Siae del 2015. Infatti, le attività concertistiche hanno registrato un deciso progresso, aumentando del 22,56% il volume di affari e del 15,40% gli ingressi.

A proposito di quest’ultimo dato, se si considera la fascia di età dei partecipanti agli eventi musicali, emerge un dato molto interessante: più della metà degli avventori appartengono alla generazione dei Millennials.

Chi sono i Millennials?

Con il termine Millennials si è soliti riferirsi agli appartenenti alla Millennial Generation che comprende i nati tra i primi anni ’80 e i primi anni 2000. La generazione più numerosa in assoluto che in Italia conta oltre 11 milioni di persone. La caratteristica principale dei cosiddetti Millennials è la predisposizione e la familiarità ad interagire con i media e le tecnologie digitali.

Qual è il comportamento di acquisto dei Millennials?

I Millennials sono disincantati e fortemente scettici nei confronti delle tradizionali forme di pubblicità. Un’analisi condotta da “The McCarthy Group”  rivela che l’84% dei Millennials considera prioritaria l’opinione di amici e parenti.

Come raggiungerli?

Se i canali tradizionali non funzionano adeguatamente e gli appartenenti a questa audience prediligono i consigli e le raccomandazioni di parenti e amici, una valida soluzione risiede nel passaparola, ovvero il word of mouth.

Come sostiene Mark Zuckerberg: People influences people. Nothing influences people more than a recommendation from a trusted friend. A trusted referral influences people more than the best broadcast message. A trusted referral is the Holy Grail of advertising”.

Millennial – Beecode – Eventi : qual è il punto di unione?

Gli eventi musicali, più in generale gli eventi dal vivo, sono eventi prettamente sociali. Intorno ad essi c’è attesa e i partecipanti amano condividere quanto vissuto con i propri amici e con la comunità; proprio per questa ragione, l’audience che prende parte a queste iniziative è particolarmente sensibile al passaparola.

Beecode, lo strumento di referral marketing che ha digitalizzato il passaparola, risponde perfettamente a questo bisogno e ha negli eventi musicali (concerti, festival ecc) uno dei suoi principali ambiti di applicazione. Grazie a Beecode potrai promuovere il tuo evento attraverso i tuoi utenti: saranno loro a diventare i tuoi primi sostenitori e, com’è noto, “non c’è miglior pubblicità di un cliente soddisfatto”.

Vuoi promuovere il tuo evento musicale? Prova Beecode!