"Sostenibilità, design e impatto sociale"

Un focus sui vantaggi imprenditoriali dell’innovazione e della responsabilità sociale promosso da Cittadellarte - Fondazione Pistoletto in collaborazione con Politecnico di Milano, Osservatorio Socialis, Experientia e SocialFare.

Sellalab Biella - via Corradino Sella 10, Biella

28 settembre 2019

dalle ore 11.20 alle ore 13.10


Ore 11.20 - Speech introduttivo 

Roberto Orsi |Osservatorio Socialis

“La CSR sostenibile in Italia: dati, tendenze e nuovi indicatori di misurazione”
La CSR, Responsabilità Sociale d’Impresa, è la capacità di coniugare il profitto con l’attenzione all’ambiente e al sociale. È una scelta imprenditoriale rivolta a ottenere dei risultati che possano arrecare benefici e vantaggi strategici all’organizzazione stessa e al contesto in cui opera.
Roberto Orsi, Direttore di Osservatorio Socialis, descriverà i vantaggi arrivati alle imprese italiane che hanno scelto di rivolgersi verso questa scelta.

Ore 12.00 - Tavola rotonda

“Sostenibilità, design e impatto sociale: sono una risorsa per l'impresa? Esperienze di successo”

Laura Orestano (SocialFare), Marina Parente (Politecnico di Milano), Mark Vanderbeeken (Experientia) in dialogo con Francesco Monico (Accademia UNIDEE, Istituto di alta formazione di Cittadellarte - Fondazione Pistoletto)
La responsabilità sociale, ambientale ed economica oggi è diventata un’occasione di sviluppo e di crescita per le imprese. Per essere competitivi, non basta creare nuove modalità di produrre e vendere beni o servizi: è necessario occuparsi dell’impatto innescato da tali processi.
Il design per l’innovazione sociale rende efficace e sostenibile l’applicazione di nuove idee di prodotti, servizi e modelli e per questo rappresenta il fattore di successo delle imprese che decidono di investirvi.
Ne parleremo con le realtà italiane di riferimento: Experientia, SocialFare, Politecnico di Milano e Accademia UNIDEE.

I RELATORI

Francesco Monico
Professore di Teoria e Metodo dei Mass Media, Filosofia della Tecnica e di Archetipi dell'Immaginario in differenti atenei e accademie italiane. Direttore del progetto accademico della Fondazione Pistoletto di Biella. Ha scritto il Dramma Televisivo, L'autore e L'estetica del Mezzo (2006), TV 2.0. Il pubblico come autore. (2007), Le Variazioni Grandi (2008), e vari saggi e pubblicazioni su prestigiose riviste di arte e filosofia sulle tematiche delle relazioni con la cultura dei media e delle tecnologie.

Roberto Orsi
È Direttore Responsabile dell'Osservatorio Socialis, testata giornalistica e progetto di promozione culturale della CSR. Ha curato 8 Rapporti statistici sull'Impegno sociale delle aziende in Italia e promosso 16 edizioni del Premio Socialis per tesi di laurea sulla responsabilità sociale e lo sviluppo sostenibile.
È Docente responsabile del Laboratorio di comunicazione della CSR all'Università LUISS Guido Carli. È Presidente di Errepi Comunicazione, società di consulenza strategica specializzata in analisi e costruzione di percorsi per lo sviluppo e l'integrazione della CSR nei processi delle imprese e delle organizzazioni, compreso il coinvolgimento dei dipendenti. Ha sviluppato 6 macroaree di indicatori per la misurazione del grado di CSR e l'assegnazione di un marchio di responsabilità. È inoltre Coordinatore della Commissione Design per il Sociale di ADI (Associazione per il Disegno Industriale) e Partner del Master MARIS (rendicontazione, innovazione e sostenibilità) (Università di Roma Tor Vergata).

Laura Orestano
È Amministratore Delegato di SocialFare, primo Centro per l’Innovazione Sociale in Italia e Presidente di SocialFare Seed, primo veicolo di impact seed money in Italia. Recentemente è stata nominata Amministratore Delegato del Cottino Social Impact Campus primo campus formativo completamente dedicato alla creazione di impact culture. È specializzata in Social Entrepreneurship INSEAD e General Management ISTUD, ha una lunga esperienza industriale, in business strategy ed innovazione sociale e ha lavorato in UK, USA, Lussemburgo e Germania. Altri titoli ed incarichi includono: EU Social Innovation Expert, Fellow of the Royal Society of Arts (UK), Jury Member della EU Social Innovation Competition. Nel 2016 ha ricevuto il premio Women Economic Forum “Trailblazer Innovative Woman of the Decade” e nel 2018 è stata nominata ad honorem Partner di ActionAid Onlus International.

Marina Parente
Professore associato di design al Politecnico di Milano, Direttore scientifico del Master in "Design, creatività e pratiche sociali. Creare valore per le organizzazioni” del Politecnico di Milano in collaborazione con Fondazione Pistoletto - Cittadellarte.
Svolge attività di ricerca, didattica e progettazione nel campo del design per lo sviluppo locale,
per la valorizzazione territoriale e dei beni culturali. Coordina il network di ricerca dipartimentale D4T Design for Territories, dedicato allo studio, all’insegnamento e all’applicazione delle metodologie di design per l’empowerment, la rigenerazione
e la valorizzazione dei territori.

Mark Vanderbeeken
È CEO di Experientia, società internazionale di consulenza specializzata in UX e Service Design. Ha studiato Psicologia visiva e cognitiva presso l’Università di Leuven, in Belgio, e ha conseguito un master in Psicologia cognitiva alla Columbia University di New York. Prima di fondare Experientia, è stato Communications manager dell’Interaction Design Institute di Ivrea, European communications coordinator per il WWF a Copenhagen, Direttore marketing di Gwathmey Siegel & Associates Architects a New York e Chief press officer di Antwerp 93, Cultural Capital of Europe.

Selezionare una o più tariffe