Desiderate potervi impegnare in progetti interessanti e di diventare mentor di storie imprenditoriali di successo? Desiderate contribuire all’economia reale, sostenendo imprenditori nel momento iniziale del bisogno?

O, al contrario, se siete una startup e volete presentare il vostro progetto a possibili investitori, desiderate imparare come presentarvi al meglio e soprattutto capire gli aspetti legali di questa tipologia di investimento? 

Se la risposta è affermativa, oltre all’entusiasmo è importante essere consapevoli dei passaggi necessari, da un lato, per diventare dei business angel e, dall'altro, per presentare la propria startup a potenziali investitori.

SellaLab Salerno, pertanto, è lieta di invitarti al prossimo #Digitaldrink dove forniremo una guida dei principali aspetti legali e fiscali del business angel investing.

Se infatti per diventare venture capitalist la strada da intraprendere è generalmente il percorso bancario o quello dell’imprenditoria (per essere in grado di valutare in modo affidabile le potenzialità delle start-up del proprio settore, ad esempio), il “business angel” rappresenta il primo fondamentale passo nello sviluppo delle nuove imprese innovative. Lo smart money che può fare la differenza tra il successo e il fallimento della startup.

È bene pertanto, che sia gli startupper che i business angel condividano un linguaggio comune, e siano consapevoli degli aspetti contrattuali legati a questo tipo di investimenti.

Lettera di intenti, accordo di investimento, patto parasociale, e gli strumenti di finanziamento che consentano poi un agevole disinvestimento saranno gli argomenti del talk, con un focus inoltre sulle dinamiche fiscali (incentivi all’investimento e tassazione del disinvestimento).

La serata è rivolta a investitori e imprenditori che ambiscono a lasciare un segno positivo nello sviluppo del sistema dell’economia reale, e startupper che ambiscono a presentarsi sul mercato in modo professionale. 


RELATORE

Flavio Notari

Dottore Commercialista e Revisore Legale. Si occupa di diritto tributario ed ha maturato esperienze in studi commerciali e legali italiani e statunitensi. Vanta una solida esperienza nell’ambito della fiscalità domestica così come in quella internazionale assistendo una clientela di tipo corporate nelle problematiche di carattere fiscale-tributario. Flavio assiste clienti - imprese nazionali prettamente tecnologiche così come gruppi industriali multinazionali - nelle fasi di start up, scale up, processi di internazionalizzazione così come per le problematiche di fiscalità delle operazioni straordinarie.

Docente universitario a contratto, in Financial Accounting presso l’università americana, John Cabot University.

Co-Fondatore di BAIA Italia - Business Association Italy America, contribuisce alla definizione della visione e strategia dell’associazione seguendo con grande attenzione i percorsi di innovazione del tessuto imprenditoriale italiano, promuovendone la competitività e diffondendo la cultura del rischio.

È autore di diverse pubblicazioni in materia tributaria, e con frequenza relatore in convegni.



Selezionare una o più tariffe

TAGS: